Get Adobe Flash player

Libecciata

Libecciata

La discorsività pittorica di Vanni Novara si esprime con un ventaglio di proposte visive in cui egli convoglia e condensa la specularità del suo vedere e del suo sentire la realtà che lo circonda, trasfigurandone e trasformandone le coordinate abituali fino ad intenderla come una simbologia multivalente che ha conseguenzialmente significanze variabili

Egli è mediatore di osservazioni di riflessioni, di emozioni e lo è altrettanto efficacemente di invenzioni, giacche la funzione dell’arte non si limita alla riproposizione semplicistica e scontata del dato contingente così come si presenta, ma deve operare un processo di elaborazione e di interpretazione che segue la modularità soggettiva dell’autore stesso.

Ed è quello che avviene sistematicamente nel pittore torinese, il quale ha con la tavolozza un rapporto di cordiale di sintonia, disponendo i colori al pari di assonanze musicali che, come le note, esprimono a volte fluidita stemperate ed altre volte robuste sottolineature materiche dalla prorompente pastosità

Delio Formantici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *